BERBERE (Awaze) 1 KG.

BERBERE (Awaze)  1 KG.
  • Peso: 1 KG.
Prodotto nr.: AD28
Prezzo IVA esclusa: € 55,05
Prezzo (incluse tasse): € 60,56
Disponibilità: In deposito
Nr. oggetti in deposito: 16
           

Berberè  (Awaze)

             
           

Il berbere è una miscela di spezie ( cumino,semi di cardamomo,pimento,semi di coriandolo,chiodi di garofano,pepe nero,peperoncino,zenzero,sale sedano di montagna, fieno greco e cannella, etc.) usata nel Corno Africa  Eritrea Somalia Etiopia Sudan e in Arabia.

...uno degli sbagli più frequenti è quello di ritenere il seme di cardamomo, uno dei tanti componenti del berberè,  la stessa cosa o una sostanza del tutto simile al seme del fieno greco. Invece sono due sostanze completamente diverse.
Il cardamomo (hell in arabo), conosciuto in tutto il corno ed in tutti i paesi islamici, compresi quelli che si affacciano sul Mediterraneo,  ha poteri principalmente aromatizzanti ed esalta i sapori sia dolci che amari; il profumo che emana è intenso ed è talmente piacevole che viene usato  anche per profumarsi l’alito. E’ una delle droghe più costose. Proveniente dall’estremo oriente, è oggi coltivato anche in Tanzania e in alcuni paesi del sud America.
Il fieno greco ha un odore simile a quello del sedano. Cresce in tutti i climi moderati. Vanta proprietà terapeutiche e dietetiche.  Ha un basso costo.
Due droghe quindi totalmente diverse ed in Eritrea ed Etiopia il cardamomo non è facile da reperire ed è costoso. Ne viene che esistono due tipi di berberè: quelli con cardamomo e quelli senza questa droga. Paesi interni dell’Eritrea e nelle campagne etiopiche prepareranno un berberè senza cardamomo, mentre nelle città e sulla costa del Mar Rosso (ed è questo il ns. caso) prevarrà l’uso di questo ultimo che conferisce al berberè un profumo particolare.
L’intenditore annusa la fantastica polvere rossa ed emette una rapida diagnosi.
Va da se che il berberè più è preparato da poco, più è buono. Mia madre che usava  berberè a colazione, pranzo e cena, pretendeva che questo fosse preparato al massimo una volta ogni quindici giorni  da mia madre che, oggi avrebbe  ottantaquatto anni, poco tempo fà ricordava ancora le montagne di berberè preparate insieme all’Injera  per venderla e mantenere se stessa e due figli piccoli. In casa mia l’odore di berberè era talmente forte che impregnava tutto con relativa disperazione di noi ragazzi per non riuscire mai a toglierselo di dosso.
Riporto la ricetta di mia madre che fino alla fine degli anni settanta era quella che veniva utilizzata al mercato ed al caravanserraglio di Massawa.  reperiva nel mercato le spezie migliori e ne aveva la possibilità, essendo conosciuta da tutti come venditrice e cuoca.”

             
           

Dettagli:

             
           

Ingredienti:

             
           

5 qualità di peperoncini

             
           

coriandolo

             
           

chiodi di garofano

             
           

cardamomo (seme nero)

             
           

semi sedano di montagna

             
           

bacche di pimento

             
           

grani pepe nero

             
           

fieno greco

             
           

zenzero

             
           

cannella

             
           

sale